Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
23/11/2017
Serata Andos a Udine contro la violenza di genere
Il Friuli - 22 novembre 2017

Partire dai giovani, per costruire una società fondata sul reciproco rispetto. Il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Andos Comitato di Udine organizza un evento speciale dal titolo “No alla violenza a chi ti dà la vita”. La serata, che avrà luogo al Palamostre di Udine alle 20.30 con ingresso libero fino a esaurimento posti, punta a sensibilizzare le persone, e in particolare gli studenti delle scuole del capoluogo friulano, contro ogni tipo di violenza di genere: quella che ferisce il corpo e quella, più silenziosa, ma non meno pericolosa, che ferisce l’anima.

All’iniziativa, parteciperanno il Questore di Udine, Claudio Cracovia, il Vice Questore Aggiunto, Massimo Ortolan, il Capo di Gabinetto della Prefettura di Udine, Sandra Cavalieri, l’assessore regionale alla salute, all’integrazione socio-sanitaria, alle politiche sociali e alla famiglia, Maria Sandra Telesca, e l’assessore provinciale Elisa Battaglia.

Con questa serata, l’Associazione udinese per le Donne Operate al Seno vuole portare quindi il suo contributo per eliminare gli stereotipi, fondamento delle discriminazioni, e promuovere il dialogo e la cultura della parità come strumenti di prevenzione dei fenomeni di violenza e bullismo, in tutte le loro forme, tra i cittadini di domani. Nell’occasione, infatti, il giornalista Luca Pagliari, esperto di cyber bullismo, presenterà in collegamento skype il nuovo progetto “Mente sana … per un corpo sano”, rivolto ai ragazzi delle scuole udinesi per l’anno scolastico 2017/2018. Il progetto, che ha il patrocinio del Ministero degli Interni, della Questura di Udine, della Prefettura di Udine, dell'Ufficio Scolastico USP, della Provincia di Udine e della Regione Fvg, intende proporre percorsi educativi per affrontare i disturbi alimentari, le dipendenze e le devianze, a cui i giovani adolescenti  sono esposti nell'odierna società, promuovendo l'importanza dell'alimentazione corretta e di comportamenti rispettosi delle regole, per una convivenza libera e democratica delle persone, e affrontando i pericoli degli eccessi anche in termini di costi di salute pubblica e di danni sociali.

Momenti di riflessione si alterneranno ad altri più leggeri, grazie al ricco programma musicale della serata, condotta dalla giornalista Luciana Idelfonso: sul palco si esibirà infatti il gruppo composto da Matteo Pinna (chitarra), Alessio Zoratto (basso), Giacomo Aio (batteria), Federico Biasutti (sax), Andrea Boscutti (pianoforte), Michela Bernardi e Mattia Cocco (voci); toccherà poi al giovane trombettista Cristiano Brusin (che ha 10 anni), accompagnato dalla sua maestra Irina Ovtchinnikova al pianoforte, e, tra gli ospiti, ci sarà anche la cantante non vedente Samantha De Rosa, che per l’occasione ha voluto realizzare dei cd, musicati da Massimiliano Cernecca. Infine, Ilaria Gentile, vincitrice del Premio Club per l’Unesco 2017, leggerà una sua poesia.

L’evento organizzato dall’Andos di Udine gode del patrocinio della Regione Fvg, della Provincia di Udine, del Comune di Udine, dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia e del sostegno della Bcc Banca di Udine.

Il Friuli - 22 novembre 2017