Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
14/09/2007
Bcc: linee di credito per le aziende agricole
Dal primo settembre 2007, le aziende agricole interessate ad accedere ai finanziamenti a breve per il sostegno delle spese di gestione annuali, possono presentare le richieste a tutti gli sportelli delle 16 Bcc regionali. 
Dal primo settembre 2007, le aziende agricole interessate ad accedere ai finanziamenti a breve per il sostegno delle spese di gestione annuali, possono presentare le richieste a tutti gli sportelli delle 16 Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia.
Grazie alla contribuzione in conto capitale prevista dalla legge regionale 15/2005, i finanziamenti della durata massima di 12 mesi, possono beneficiare della garanzia sussidiaria prestata da Sgfa, la Società nazionale Gestione Fondi per l’Agroalimentare. L’attivazione di tale garanzia, resa possibile proprio dalla contribuzione disposta dalla legge, è di particolare importanza per le imprese perché facilita ed accelera l’accesso al credito, anche alla luce di Basilea2.
L’importo del finanziamento va da un minimo di 10 mila euro a un massimo di 100 mila euro per le imprese agricole singole o associate; di 200 mila euro per le cooperative e i loro consorzi. L’agevolazione sarà erogata sotto forma di contributo in conto capitale ed è concessa a titolo di aiuto “de Minimis”.