Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
04/06/2007
GIOVANI ED EUROPA
Intervista ad Erica Sebastianutti, prima vincitrice della borsa di studio messa in palio dalle Bcc nell'ambito del progetto Insieme in Europa,
«Non pensavo di trovare un ufficio così dinamico, con ritmi di lavoro decisamente europei, personale di elevato livello professionale e soprattutto molto disponibile a insegnare. Un'esperienza che consiglio a chiunque». Erica Sebastianutti, venticinquenne friulana, è la prima vincitrice della borsa di studio messa in palio dalle Bcc nell'ambito del progetto Insieme in Europa, nato da un accordo fra la Federazione regionale delle Banche di credito cooperativo e la Regione. Dopo i 6 mesi di stage nell'ufficio di Bruxelles della Regione, Erica Sebastianutti è stata assunta da una importante società di servizi, sempre a Bruxelles, e ha ceduto il posto a Pierangelo Bianco, che ha già iniziato l'esperienza. «Un'opportunità importante e formativa aggiunge Sebastianutti perché mi ha permesso di avviare relazioni e contatti fondamentali per la mia carriera e che mi sarebbe risultata utile anche se avessi deciso di rientrare in Friuli» Sottoscritto dall'assessore Franco Iacop e dal presidente della federazione delle Bcc Italo Del Negro, l'accordo, che si propone di consolidare la collaborazione fra il sistema regionale del credito cooperativo, e la formazione di figure professionali specializzate nella conoscenza dei meccanismi che regolano il funzionamento dell'Unione europea nonchè delle corrette modalità di approccio ai programmi comunitari, prevede la pubblicazione di un bando di concorso (il prossimo scade il 5 giugno) per una serie di stage, della durata di sei mesi a Bruxelles. L'iniziativa è riservata ai soci o al figli di soci delle Bcc. Per accedere alla selezione il candidato non deve aver compiuto il ventottesimo anno di età, deve aver conseguito (voto non inferiore a 99/110) una laurea quadriennale (vecchio ordinamento) o laurea specialistica quinquennale (nuovo ordinamento) in giurisprudenza, scienze politiche, economia o agraria e disporre di una buona conoscenza della lingua inglese. Il testo del bando è disponibile sul sito della Federazione (www.bccfvg.it ) e su quelli di tutte le 16 Bcc della regione.