Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
23/02/2007
Ernesto Illy incontra i giovani industriali

Incontro organizzato con la collaborazione della Federazione regionale delle Banche di Credito Cooperativo

È possibile coniugare le esigenze di promozione e valorizzazione dei marchi industriali con una ricaduta positiva sul tessuto sociale dell’attività imprenditoriale? A questa domanda cercherà di dare una risposta il convegno “Impresa est – etica” promosso dal gruppo giovani imprenditori dell’associazione industriali della provincia di Gorizia mercoledì 28. «L’obiettivo è quello di sviluppare una riflessione fra il concetto di bellezza che il prodotto industriale deve avere necessariamente per essere appetibile sul mercato – spiega la presidente dei giovani imprenditori, Cinzia Lorenzon – e l’importanza dell’elemento etico attorno al quale si snoda la cultura d’impresa». Un tema di attualità che sarà affrontato da imprenditori che, con le rispettive aziende, si sono distinti in questo campo. Da Ernesto Illy, che traccerà un quadro delle iniziative sociali portate avanti da Illy caffè nei paesi produttori di caffè, ad Alessandro Calligaris con la sua esperienza di grande successo nella promozione del brand, a Brunello Cucinelli, l’imprenditore - filosofo re del cashmere mondiale.
«Oggi fare impresa non significa ricercare il profitto a tutti i costi – ha ricordato Lorenzon – ma, piuttosto, valorizzare una realtà che, oltre alla produzione economica, ha nel rapporto con il territorio e nell’attenzione verso le risorse umane uno dei suoi aspetti principali». L’incontro, organizzato con la collaborazione della federazione regionale delle banche di credito cooperativo, da sempre fortemente orientate ad interagire con il tessuto locale, e da Best Western, sarà moderato dal presidente dell’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, Piero Villotta e, fra gli altri, vedrà la partecipazione anche di Cleto Sagripanti, vice presidente nazionale dei giovani imprenditori di Confindustria. Nel corso dell’incontro, che si aprirà alle 17 nella sede dell’Assindustria di via degli Arcadi, inoltre, sarà possibile anche visitare un’esposizione di opere del pittore Alfredo De Locatelli che affrontano il tema comune del rapporto fra arte e impresa.

Nicola Comelli - Il Piccolo di Trieste - 23 febbraio 2007