Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
23/02/2017
Terenzano ha mantenuto il “suo” servizio bancario
Messaggero Veneto - 23.02.2017

POZZUOLO La frazione di Terenzano ha mantenuto il servizio bancario, grazie alla tenacia dei cittadini nel chiederlo con una petizione, e degli amministratori comunali che si sono attivati dopo la chiusura della Banca di Cividale. La nuova filiale della Banca di Udine a Terenzano è stata dunque inaugurata, alla presenza del vicesindaco Massimiliano Pozzo, del vicepresidente della Federazione delle Bcc del Friuli Venezia Giulia, Roberto Tonca, e di un centinaio di cittadini di Terenzano e frazioni che hanno voluto brindare all’apertura del servizio. Al taglio del nastro, la benedizione è stata impartita da don Michele Trungadi, diacono di Cargnacco. Nel discorso del presidente della Banca di Udine, Lorenzo Sirch, la soddisfazione dell’istituto per l’apertura della nuova filiale a dimostrazione dell’attenzione al territorio e la vicinanza alla gente. Sirch ha tra l’altro ricordato che la banca è impegnata anche a sostegno di associazioni sportive, assistenziali e culturali. Il vicesindaco Pozzo, intervenuto in rappresentanza dell’amministrazione comunale assieme al consigliere Federico Busato, ha detto che «le premesse appaiono buone, visto che la banca entra in una comunità, quella di Terenzano e Pozzuolo del Friuli, ricca e vivace, con risorse importanti. Siamo davvero convinti che sarà un cammino di crescita per tutti». (p.b.)