Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
20/09/2016
Rita Maffei chiama i cittadini udinesi per un nuovo spettacolo a Teatro Contatto

Con un progetto d’arte partecipata firmato dalla registra Rita Maffei per il Css Teatro stabile e di innovazione del Fvg si inaugurerà il 5 novembre la Stagione Teatro Contatto 35, realizzata con il sostegno di MiBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine e la partecipazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone, con il sostegno di Amga Energia & Servizi società del Gruppo Hera Comm e Banca di Udine.

Contatto 35 ridisegna, modella, suggerisce e investiga le coordinate artistiche della scena italiana e internazionale a Udine, luogo localizzato in gradi di longitudine/latitudine N46° - E13° e così lanciato nella campagna di comunicazione 2016/2017 firmata da CSS con lo studio TWO.
E a tale concept si ispira il progetto ideato da Rita Maffei proprio per Udine che coinvolgerà l’intera cittadinanza e sarà costruito collettivamente con chi ci vive, lavora, studia o la frequenta.

Il progetto verrà raccontato durante un incontro pubblico con la regista in programma mercoledì 21 settembre al Teatro S.Giorgio di Udine (via Q.Sella) dalle ore 18.30 alle ore 20.30 per approfondire con tutti gli interessati le modalità di partecipazione. Ulteriori informazioni possono essere richieste direttamente all’indirizzo e-mail partecipa@cssudine.it
Per la realizzazione di questa azione artistica, il CSS lancia quindi una “chiamata” per un laboratorio teatrale da fine settembre aperto a tutti, a chiunque si senta cittadino a Udine, dalla nascita, per scelta, adozione, integrazione, una “call” rivolta a uomini e donne di tutte le età.“Latitudine 46° 03' 43'' Nord – Longitudine 13° 14' 32'' Est è il titolo dello spettacolo della regista udinese e coincide con le coordinate geografiche di Udine.

“Noi siamo qui. E se qui arrivasse qualcuno, - dichiara Maffei facendo riferimento allo sperduto pilota protagonista dei manifesti di Contatto 35- da un altro paese, dal mare, da terra o dal cielo, da un qualsiasi altrove, come gli potremmo raccontare dove è capitato o abbiamo scelto di vivere? E chi siamo noi?”.
In questa nuova creazione Rita Maffei riunisce gli stati d’animo, le informazioni e le narrazioni di tutte le persone che vorranno comporre il puzzle della nostra città.

Articolo tratto da UdineToday - 19 settembre 2016