Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
09/05/2014
Lo storytelling che fotografa il tessuto imprenditoriale di un territorio

Il Friuli, 7 maggio 2014

Si svolgerà giovedì 8 maggio, a Udine, il tour fotografico degli Instagramers Fvg, organizzato dal Team Giovani 2.0 della Banca di Udine.

Si svolgerà giovedì 8 maggio nella provincia di Udine il tour fotografico degli Instagramers FVG organizzato dal Team Giovani 2.0 della Banca di Udine per raccontare come e cosa fa una banca per il proprio territorio.
Quando un’azienda vuole descrivere come la sua attività influisce positivamente presso il territorio in cui è inserita, vengono in mente strumenti di comunicazione quali il video istituzionale, emozionale sì, ma poco spontaneo; oppure un report delle attività svolte nei confronti dei vari stakeholders, come, per esempio, il bilancio sociale, che però a volte diventa un documento per “addetti ai lavori”, che non riesce ad essere così pervasivo e a far conoscere a tutti ciò che “di buono” l’azienda ha fatto durante l’anno.

Ma oggi si possono immaginare anche nuove modalità per raccontare un’azienda e il suo il bilancio sociale in senso lato, facendolo diventare “Social” e fotografico, un’idea che è venuta al Team Giovani 2.0 della Banca di Udine in collaborazione con gli Instagramers FVG, organizzando il tour fotografico della provincia di Udine per testimoniare come la banca sostiene il proprio territorio e la sua gente, attraverso le immagini e la condivisione delle stesse sui canali social, sempre più fruiti dalle persone di tutte le età.

Il frutto di questo tour sarà, infatti, una narrazione fotografica d’innovazione, di piccola e grande imprenditoria e di solidarietà, tutte storie cui la banca di Udine ha creduto e che in questo giro fotografico verranno “fermate” in digitale dall’associazione dei “fotografi da telefonino” del Friuli, come definirebbe “l’uomo della strada” chi si cela dietro il nome “Instagramers”.
Infatti è ormai di uso quotidiano utilizzare lo smartphone per fotografare e le applicazioni per smartphone che permettono di ritoccare con filtri e cornici le nostre immagini sono tantissime. Instagram è sicuramente quella che ha avuto più successo anche grazie al fatto che ha nella condivisione il suo punto di forza, non per niente Facebook ha acquistato questa start up già due anni fa. Gli Instagramers sono quindi coloro che hanno fatto della fotografia con il telefonino quasi una forma d’arte e una nuova modalità di descrivere la quotidianità.

Sarà quindi un racconto fotografico condiviso, e ri-condivisibile, quello che i partecipanti al tour produrranno e che sarà visibile in real time seguendo l’hashtag #InstaBankTour sia su Instagram che su Facebook, l’8 maggio a partire dalle 8.30 fino alla sera.
Sin dalla prima mattina, infatti, il tour fotografico andrà a visitare le diverse realtà supportate dalla Banca di Udine, la prima sarà la Legotecnica di Colloredo di Pasian di Prato, la legatoria Onlus nata presso la struttura della Comunità Piergiorgio di Udine come ideale di solidarietà per creare una stabile occupazione lavorativa ai portatori di gravi svantaggi fisici e ottenere nel contempo una dignità sociale.
Nel primo pomeriggio sarà la volta di Test Spa, azienda leader in triveneto nel settore ICT, per poi passare a trovare le ragazze della Volleybass di Udine, perché anche lo sport è parte di un tessuto sociale!

Chi desiderasse unirsi all’instaBanTour delle Banca di Udine può postare su Instagram una o più foto che raccontino il Friuli con il proprio speciale punto di vista e taggarle con #instabanktour, saranno poi gli Instagramers FVG a scegliere insindacabilmente i migliori 5… quindi scattare, scattare e scattare!

Accedi all'articolo >>