Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
Intestazione

 News

 
13/07/2016 news banca
Convenzione Banca di Udine-Artigiani: credito più facile per le imprese socie

Credito più facile per gli associati a Confartigianato-Imprese Udine grazie alla convenzione con Banca di Udine firmata lunedì 11 luglio nella sede degli artigiani in via del Pozzo da Franco Buttazzoni, vicepresidente vicario di Confartigianato-Imprese Udine con delega al credito, e Arrigo Del Forno, vicepresidente vicario della Banca di Udine, alla presenza del direttore generale della Banca di Udine, Giordano Zoppolato, e del direttore commerciale, Paolo Massarutto. La convenzione riserva condizioni particolari in materia di finanziamenti all'attività d'impresa, prodotti finanziari e previdenziali, finanziamenti ai privati e leasing.

“Stiamo lavorando per migliorare l’accesso al credito delle imprese artigiane – ha spiegato Franco Buttazzoni - in una fase congiunturale che continua ad essere critica per gli artigiani e per le micro e piccole imprese. Basti pensare che nell'ultimo anno in provincia di Udine lo stock dei prestiti bancari alle aziende artigiane si è ridotto del 3%. Con Banca di Udine, che ringrazio, abbiamo concordato condizioni davvero vantaggiose”.

Il vice presidente di Banca Udine, Del Forno, ricordate le tensioni del sistema bancario nazionale, ha messo in evidenza l’indice di solidità finanziaria della BCC FVG di cui la Banca Udine fa parte: il CET1 colloca gli istituti di credito, con il 18,1%, ben al di sopra del livello minimo stabilito per le banche italiane dalla Banca centrale europea (pari al 10,5%).

Come accennato, l’accesso al credito resta per le imprese artigiane uno dei problemi più sentiti. Secondo l'ultima indagine congiunturale curata dall'Ufficio Studi di Confartigianato-Imprese Udine, il 29,3% delle imprese considera l'incremento delle commissioni bancarie un problema significativo, mentre soltanto l'11,3% esprime la stessa preoccupazione nei confronti dei tassi di interesse, che in effetti permangono ridotti. Secondo la stessa indagine, il 58% delle aziende artigiane friulane presenta un livello di liquidità basso o medio basso.

convenzione banca di udine artigiani

convenzione banca di udine artigiani