Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
Intestazione

 News

 
18/12/2014
UOMO, MEDICO E SCIENZIATO: Una targa a ricordo di Igino Rigato
Fondazione Italiana Fegato

Si è svolta ieri, davanti ad un commosso gruppo di familiari, colleghi e amici, la cerimonia di intitolazione di un laboratorio della Fondazione Italiana Fegato alla memoria del nostro ricercatore Igino Rigato, scomparso prematuramente 9 mesi fa.

Numerose le persone che hanno voluto ricordare Igino nel luogo di ricerca e formazione che l’ha visto eccellere, a cominciare dai genitori Martino e Ania, la moglie Stefania e i tre figli, la sorella Martina e il cognato Stefano. Attorno a loro i familiari, i colleghi di Cattinara e della Fondazione, i rappresentanti delle Banche di Credito Cooperativo che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, e tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo, in Italia e all’estero.

Medico ed uno scienziato formatosi tra le corsie degli ospedali di San Vito al Tagliamento e di Cattinara, e nei laboratori della FIF e della Washington University di Seattle, Igino è stato un pilastro della Fondazione sin dalla sua nascita, e con il suo lavoro ne ha saputo valorizzare le finalità e la “mission” con passione e naturalezza.

La Fondazione Italiana Fegato si distingue dalle altre realtà scientifiche italiane per la sua duplice natura: l’anima clinica, rappresentata dalla Clinica Patologie del Fegato e mirata alla cura dei pazienti, è biunivocamente legata all’anima investigativa che ispira il Centro Studi Fegato, dedito alla ricerca in laboratorio della cause e dei rimedi delle malattie. Igino o ben sintetizzava questa missione traslazionale, in quanto era un uomo che riusciva a combinare con equilibrio e umiltà la precisione della metodica scientifica ad una spiccata sensibilità umana, rendendolo così persona straordinaria ed indimenticabile.

La targa a suo ricordo altro non è che un incoraggiamento ai futuri sperimentatori che percorreranno il sentiero della ricerca, affinché possano vedere nella figura di Igino un modello scientifico da perseguire e un insegnamento umano da tenere a mente.

fondazione italiana fegato onlus