Tab
Sapzio Soci_lan
icon_FB_laterale
Twitter
Youtube
 
Intestazione

 News

 
08/10/2014
Detrazioni fiscali per il risparmio energetico

I primi dati che arrivano dall’Enea (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile), circa l’andamento delle detrazioni fiscali del 65% nel 2013, fanno registrare oltre 355.000 pratiche inviate a livello nazionale.

Risultati oltre alle aspettative quindi, dovuti probabilmente agli effetti positivi dell’innalzamento, a giugno 2013, della percentuale detraibile, dal 55% al 65%, delle spese per interventi di efficientamento energetico degli edifici.

Con la scadenza, il 30 settembre, dei termini per l’invio della documentazione utile per usufruire delle detrazioni per l’anno 2013, si fa il punto sull’efficacia di tale politica incentivante. Dai dati risulta come siano aumentate non solo le pratiche inviate (+35% sul 2012) ma altresì gli investimenti effettuati (+20%, 3,5 miliardi di euro) ed il risparmio energetico generato (+25%). Tali numeri risultano ancor più significativi alla luce della profonda crisi che ha investito e che investe tuttora il comparto dell’edilizia.

Sempre l’Enea ricorda poi come la Legge di Stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013, n.147) abbia prorogato la detrazione del 65% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2014 (30 giugno 2015 per i condomini) ed in assenza di nuovi interventi legislativi, per le spese sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015 (30 giugno 2015 per i condomini) la detrazione scenderà al 50% e dal 2016 al 36%. Tuttavia, il Ministro delle infrastrutture, Maurizio Lupi, fa ben sperare affermando che con la Legge di Stabilità 2015 saranno prorogati i bonus per ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica pari al 50 e 65%.

Vi aspettiamo presso tutte le Filiali BCC per fornirvi la consulenza necessaria e personalizzata sulle agevolazioni in tema di risparmio energetico.